Your Trip Planner

Click on a trip item for more information or click the 'X' to remove, or go directly to the Trip Planner

See Your Trip
    Lucile's

    Itinerario di due giorni: Artigianato e cucina a Boulder, Colorado

    Fermatevi al punto panoramico vicino al quarantaduesimo miglio; fatevi un selfie con la valle di Boulder sullo sfondo, ammirate le Flatirons e i tetti rossi dell'università. Boulder è nota a molti per i suoi affascinanti paesaggi e per i suoi abitanti lungimiranti, si tratta di una città molto progressista e innovativa. Il centro è pieno di boutique esclusive e caffè alla moda, ci sono ciclisti professionisti con maglie appariscenti ovunque - ma al di là delle apparenze Boulder é una città semplice. Negli ultimi anni la città è diventata la mecca di artisti e creativi.

    Primo giorno
    Benvenuti a Boulder, in Colorado!

    Iniziate la vostra visita a Boulder con la prima colazione da LUCILE'S CREOLE CAFE. Situato all’interno di una casa vittoriana dipinta nella sua caratteristica tonalità giallo pastello, il caffè prende il nome dalla madre del proprietario (troverete la sua foto nel menu). Da Lucile's il brunch é servito dal 1980. Maschere, poster, collane di perline del Mardi Gras e altri gingilli colorati tipici della Louisiana adornano le pareti, e la musica jazz si diffonde dolcemente nella sala da pranzo. Qui troverete piatti classici della cucina creola come gamberetti e grits, gumbo, fagioli rossi con riso, e cialde ricoperte di cioccolato. Completate il pasto con caffè di cicoria e bignè caldi spolverati con lo zucchero a velo.

    Con la pancia piena, recatevi al BOULDER MUSEUM OF CONTEMPORARY ART  (BMoCA) per un assaggio della scena artistica contemporanea. Si tratta dell’affare migliore della città, l'ammissione è infatti gratuita per i visitatori al di sotto dei dodici anni, mentre per tutti gli altri l’ingresso costa solo un dollaro. Il museo vanta un ambizioso calendario espositivo e una programmazione pubblica innovativa che include escursioni sul campo, un festival di artisti di strada, chiamato ”Summer Games”, e Spark, una serie di programmi specificamente progettati per rendere le mostre d'arte del BMoCA accessibili anche ai malati affetti da Alzheimer e demenza.

    BMOCA Boulder 

    Ora è giunto il momento di raggiungere PEARL STREET MALL, una vivace zona pedonale del centro e cuore pulsante della città di Boulder. Lungo la passeggiata troverete negozi, caffè, birrifici artigianali e un eclettico mix di studenti, famiglie, turisti, gente locale, artisti di strada e personaggi interessanti. Una camminata sulla Pearl Street è il modo più immediato per assaggiare alcuni dei migliori prodotti artigianali locali.

    Per prima cosa, prendete un caffè in uno dei tanti bar affollati. Avrete solo l’imbarazzo della scelta - ogni locale ha la sua atmosfera unica. Se siete veramente appassionati di caffè, visitate la torrefazione BOXCAR COFFEE ROASTERS. Tostato ad alta quota, questo è di gran lunga il miglior caffè della città. THE CUP serve dell’ottimo caffè estratto a freddo (e golosi frullati!). OZO COFFEE è frequentato dai lavoratori in remoto, così come LAUGHING GOAT COFFEE HOUSE - entrambi luoghi ideali per vedere la gente del posto. Gli amanti della lettura apprezzeranno TRIDENT CAFE, che é anche un negozio di libri usati e occasionalmente ospita concerti live.

    È ora di fare shopping! BOULDER ARTS & CRAFTS GALLERY offre una selezione di souvenir fatti a mano, tra i quali gioielli; oggettistica di legno, ceramica, terracotta; fotografie e opere d’arte. Una delle più antiche cooperative di artisti degli Stati Uniti, la galleria conserva oggetti provenienti dal Colorado e da altri stati americani. La maggior parte degli articoli è unica o prodotta in quantità molto limitata. ALPINE MODERN espone una “collezione d’arte globale”. Il più noto negozio di Pearl Street offre una selezione accurata di articoli per la casa e decorativi, provenienti da tutto il mondo. C'è anche un bar adiacente se avrete bisogno di controllare alcune e-mail, o fare uno spuntino veloce. Entrambi i negozi sono il posto ideale per acquistare regali per voi e per i vostri familiari e amici.

    Alpine Modern

    Per cena, concedetevi una serata speciale in uno degli acclamati ristoranti della città. OAK AT FOURTEENTH, regolarmente votato come uno dei migliori ristoranti del sud-ovest americano, presenta un menu stagionale in continua evoluzione e una lista dei vini invidiabile. A pranzo o a cena, il piatto forte sono dei piccoli assaggi (small plates). Non scordate dunque di ordinarne alcuni da condividere con gli altri commensali.

    Dalle sembianze di una baita di montagna dei primi 900, il FLAGSTAFF HOUSE è un'altra istituzione pluripremiata del Colorado. Situato ad un'altitudine di 1829 metri e a soli cinque minuti dal centro, la sala da pranzo e le terrazze esterne si affacciano sulla città e sulle colline circostanti, il più bel panorama di Boulder. Il menu, franco-americano con influenze internazionali, cambia quotidianamente e offre piatti preparati con prodotti locali e a chilometro zero. Tra questi l'agnello del Colorado con polenta al tartufo bianco oppure le animelle scottate con le fave. Abbinate i vostri piatti agli ottimi vini della cantina del ristorante, potrete scegliere tra 15.000 bottiglie provenienti dalla California e dalla Francia. É dal 1983 che il ristorante vince ogni anno il premio “grand Award” della rivista Wine Spectator per la sua vasta scelta di vini.

    Dopo cena, immergetevi nell’atmosfera della vita notturna della città. Il BOULDER THEATER si trova all’interno di un’antica casa dell’opera e del cinema muto, e ospita una serie di rassegne artistiche, dai festival cinematografici ai tour musicali. Durante l'estate (da giugno ad agosto), il COLORADO SHAKESPEARE FESTIVAL presso la University of Colorado, Boulder sarà un appuntamento gradito a tutti i fan del “Bardo” . Se vi trovate in città durante i mesi invernali, non fatevi sfuggire un’esibizione della THE BOULDER PHILHARMONIC ORCHESTRA.

    Pernottamento a Boulder
    Secondo giorno

    Gli epicurei non possono visitare Boulder senza fare tappa nel cuore della scena gastronomica della città, il famoso mercato degli agricoltori (“FARMERS MARKET”). Da aprile a novembre vi si trovano settimanalmente, il mercoledì e il sabato, oltre 80 venditori locali. Costantemente votato come uno dei migliori “farmer’s market” d’America; qui troverete di tutto, dai fiori al miele e al bisonte di qualità. Per poter esporre in questo mercato, i venditori devono soddisfare standard rigorosi e coltivare o produrre ciò che vendono: non è consentito il commercio all'ingrosso.

    Boulder Farmers Market

    Per pranzo, oggi, optate per la DUSHANBE TEAHOUSE. Questa è un'esperienza davvero unica che potete fare a Boulder. Situata lungo Boulder Creek (non lontano dal mercato degli agricoltori), la casa del tè é un omaggio della città gemella di Boulder, Dushanbe, in Tagikistan. L’edificio in cui si trova é stato costruito interamente a mano, disassemblato, spedito a Boulder e ricomposto nel suo sito attuale. L'amata struttura è una popolare attrazione turistica in quanto simbolo di amicizia internazionale, esplorazione culturale, cooperazione globale e bellezza complessa. Prendetevi il tempo necessario per godervi l'elegante rituale del tè pomeridiano in questa oasi lussureggiante, sarete felici di averlo sperimentato.

    Boulder è anche la patria di CELESTIAL SEASONINGS, il più grande produttore di tè del Nord America. Partecipa a uno dei loro tour giornalieri gratuiti di 45 minuti (visite guidate ogni ora), che include una degustazione e una panoramica del processo di produzione (quest’ultimo possibile solo visitando lo stabilimento in un giorno feriale). Sul posto c'è un piccolo caffè con una galleria di opere d'arte legate al tè.

    Celestial Seasonings Tour

    Gli amanti della birra artigianale e dei superalcolici si sentiranno a proprio agio a Boulder. Con più di 23 birrifici, sei distillerie e quattro aziende vinicole, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Tra i birrifici risaltano AVERY BREWING (per le sue birre aspre, in inglese “sour beers”), BOULDER BEER COMPANY (il primo birrificio artigianale del Colorado), MOUNTAIN SUN (con la sua atmosfera rilassata e un menu vegano e vegetariano sostanzioso) e J & L DISTILLING (per i suoi cocktail artigianali). Le pietanze sono disponibili quasi ovunque, quindi accomodatevi e indulgete nei piaceri del palato.

    Per cena, prenotate un tavolo presso THE KITCHEN. Questo amato bistrò ha iniziato ad operare in uno scenario sostenibile molto prima che il concetto di “green” facesse parte del vocabolario comune.  La sede principale ha mantenuto - e approfondito nel corso degli anni - il proprio impegno per le pratiche commerciali etiche. Qui i piatti sono semplici, ma allo stesso tempo eleganti e complessi; gli ingredienti freschissimi sono al centro della cucina. Tutto, dalla pasta alle salse e ai dolci, è fatto in casa. All’originale ristorante si sono poi aggiunti: THE KITCHEN NEXT DOOR, un locale più informale dove assaporare panini, hamburger e specialità del giorno; THE KITCHEN UPSTAIRS, un vivace cocktail bar con vino alla spina, snack e piccoli piatti.

    The Kitchen Boulder

    Un altro brillante esempio dell'impegno degli chef di Boulder per l'approvvigionamento alimentare sostenibile è BLACK CAT BISTRO.  I proprietari Eric e Jill Skokan hanno aperto Black Cat nel 2006, e lo hanno così chiamato in modo sarcastico per la sua “fortunata” posizione sulla tredicesima strada (negli Stati Uniti il numero 13 é assolutamente da evitare). Da allora, si sono impegnati a sviluppare un’azienda biologica certificata di 130 acri per soddisfare le richieste del ristorante. Nell’azienda si producono verdure e si allevano pecore di Tunis e Karakul, maiali piede di mulo (Mulefoot Hog), polli e tacchini di prima qualità e oche di Tolosa. Il tutto per rifornire il ristorante e per stupire i commensali con prodotti locali del “Front Range”, dei quali solo in pochi ne conoscono le caratteristiche. Alcuni piatti sono preparati con prodotti selvatici: funghi, ginepro e prugne, che rivelano il carattere unico del territorio montano d’alta quota del Colorado.

    Questa sera, optate per l'iconico FOX THEATRE, vicino alla University of Colorado Boulder sulla “The Hill”, per un po’ di musica dal vivo. La struttura ha una storia leggendaria: dal momento della sua edificazione nel 1926, è stato un teatro di vaudeville, una sala da ballo e persino una caffetteria. Oggi il teatro ospita 625 posti a sedere ed è una tappa importante per le band itineranti nazionali e gli artisti emergenti. Date un’occhiata al sito internet per conoscere orari e concerti.